Featured

martedì 6 agosto 2019

Gli omega 3 della frutta secca



La frutta secca è ricca di omega 3, acidi grassi definiti essenziali che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare autonomamente per cui è necessario assumerli attraverso l'alimentazione. Gli omega 3 sono molto importanti per il nostro organismo perchè svolgono un'azione protettiva nei confronti dell'apparato cardiovascolare.


Azione benefica degli omega 3



Gli omega 3 tengono sotto controlli i lipidi, in particolare il colesterolo, di conseguenza contribuiscono a prevenire arteriosclerosi, infarto ed ictus di cui per l'appunto il colesterolo è uno dei maggiori fattori di rischio.


Qual'è la quantità ideale di frutta secca da assumere giornalmente?



La quantità ideale di frutta secca da assumere giornalmente per prevenire le patologie cardiovascolari è di circa 20 grammi che corrisponde a 6/8 pezzi da abbinare a colazione ad uno yogourt oppure, durante i pasti principali, ad un primo piatto o in insalata. Sono da evitare quantità maggiori perchè la frutta secca è molto calorica.


Oltre agli omega 3 la frutta secca contiene anche vitamina E che ha proprietà antiossidanti e sali minerali.




domenica 4 agosto 2019

Cellulite e Ozonoterapia




Cos'è la cellulite?

La cellulite non è un semplice inestetismo cutaneo ma una malattia. Si tratta di un'alterazione del tessuto sottocutaneo (pannicolo) localizzato sotto la pelle e ricco di cellule adipose. La cellulite provoca l'ipertrofia ovvero l'aumento di volume delle cellule adipose oltre alla ritenzione idrica con stasi di liquidi negli spazi intercellulari. La cattiva circolazione causa un rallentamento del flusso sanguigno con conseguente ritenzione di liquidi da parte dei tessuti.


I 3 stadi della cellulite


La cellulite comunemente presenta 3 stadi:

1) Fase precoce o edematosa con ristagno di liquidi nei tessuti e gonfiori localizzati intorno a caviglie, polpacci, cosce e braccia.

2) Fase fibrosa con alterazione del tessuto adiposo e formazione di piccoli noduli che causano la cosiddetta pelle a "buccia d'arancia.

3) Fase sclerotica in cui il tessuto diventa duro al tatto con noduli di grosse dimensioni. La superficie cutanea diventa fredda e dolente al tatto e l'aspetto è quello definito "a materasso".

Esistono varie forme di cellulite. Compatta o dura che colpisce generalmente persone in buona forma fisica e flaccida e molle che compare prevalentemente in soggetti di mezza età quasi sempre in sovrappeso.


Cause della cellulite

La cellulite compare a causa di diversi fattori alcuni dei quali combinati fra loro. Fra questi vi è l'etnia di appartenenza. Le donne bianche e mediterranee sono molto più predisposte delle altre. Un altro fattore di rischio è costituito dalla predisposizione familiare. Ha molto peso anche lo stile di vita. Stress, abuso di caffè, alcool e fumo, affaticamento fisico e psichico, sedentarietà e cattiva alimentazione sono fattori di rischio che favoriscono l'insorgere della cellulite.


Come prevenire la cellulite

Per prevenire la cellulite è necessario seguire un regime alimentare ipocalorico ricco di frutta, ortaggi e verdura, povero di sale e di grassi, bere molta acqua   e praticare una costante attività fisica in modo da riattivare la circolazione e bruciare i grassi in eccesso.


Curare la cellulite con l'Ozonoterapia




La cellulite può essere curata con varie proposte terapeutiche. Una delle più valide è l'Ozonoterapia.


L'Ozonoterapia consiste nel praticare punture sottocutanee a cadenza settimanale nelle zone colpite. Le punture non sono dolorose ed hanno come unico effetto collaterale possibile al massimo un leggero ematoma riassorbibile in brevissimo tempo. Per facilitare l'assorbimento dell'eventuale ematoma è consigliabile applicare sulle zone interessate una pomata all'arnica. Gli effetti dell'Ozonoterapia consistono in una significativa regressione della cellulite ed una diminuzione del senso di pesantezza alle gambe.




venerdì 2 agosto 2019

Quali farmaci portare in vacanza




Se state preparando la valigia da portare in vacanza non dimenticate di portare con voi alcuni farmaci di prima necessità che potrebbero tornarvi utili. Per non dimenticare nulla preparate prima una lista e poi sistemate i farmaci ad uno ad uno in una trousse spuntandoli dall'elenco.


Quali farmaci mettere nella trousse



Prima di pensare alla trousse dei farmaci è bene che vi informiate, specie se dovete andare all'estero, se ci sono malattie tipiche del luogo e, nel caso, se è possibile vaccinarsi per prevenirle. Per quanto riguarda la trousse dei farmaci deve assolutamente contenere fermenti lattici e antidiarroici nel caso il cibo locale vi faccia male, un antibiotico a largo spettro ed una pomata a base di idrocortisone utile sia per le irritazioni da raggi solari che per punture di insetto e  allergie. E' consigliabile anche munirsi di paracentamolo che va bene sia come antipiretico che come antidolorifico. Non dimenticate assolutamente disinfettante e cerotti, necessari in caso di piccole ferite o abrasioni.



Buone vacanze!




lunedì 29 luglio 2019

Le proprietà del collagene




Cos'è il collagene?

Il collagene è una sostanza prodotta naturalmente dall'organismo ed è l'elemento principale di cui sono costituiti i tessuti connettivi. Il collagene è fondamentale sia per il benessere della pelle che per la salute di tutti gli organi e i tessuti del corpo umano. La mancanza di collagene può compromettere la compattezza di questi ultimi. Per la produzione del collagene sono indispensabili sia le proteine che si assumono attraverso l'alimentazione che la vitamina C. Il collagene è necessario per mantenere la pelle giovane e luminosa e per contrastare l'insorgere delle rughe.


La produzione di collagene diminuisce con il tempo


La produzione naturale del collagene non rimane costante nel tempo ma diminuisce gradualmente a partire dai 25 anni di età indebolendo di conseguenza la struttura dell'epidermide che comincia a cedere. Gli effetti della carenza di collagene sono la comparsa di rughe e di altri segni del tempo e la perdita di elasticità e di tono della pelle.


Come integrare il collagene nel nostro organismo


Quando la produzione del collagene da parte del nostro organismo non è più sufficiente l'alimentazione, anche se corretta, da sola non può bastare, bisogna quindi integrare altro collagene. Come? Assumendolo sotto forma di integratori di cui vi è un'ampia scelta in farmacie, parafarmacie ed erboristerie. Esiste in commercio il collagene da bere che è molto pratico e si può assumere anche fuori casa, così come il collagene in pillole o in polvere in bustine monouso per garantirne la quantità corretta. Dai quarant'anni in poi integrare il collagene diventa necessario oltre che consigliato perchè questa sostanza oltre a preservare il benessere della pelle e di altri organi è molto importante anche per la salute delle articolazioni. Il collagene va assunto quotidianamente a cicli di 12 settimane con intervalli di 4 mesi tra un ciclo e l'altro. Esistono in commercio anche cosmetici a base di collagene che possono costituire un ulteriore aiuto.










sabato 27 luglio 2019

La dieta fito-chetogenica, rapida, efficace e curativa





Spesso si riduce all'ultimo minuto invece di preparare per tempo il nostro fisico alla famigerata prova costume e si tenta il tutto per tutto costringendo l'organismo a privarsi di cibi essenziali o addirittura a saltare i pasti nella speranza di ottenere magicamente i risultati sperati senza renderci conto che ci stiamo soltanto facendo del male.


La dieta fito-chetogenica


La dieta fito-chetogenica è una dieta rapida ed efficace che non danneggia la salute perchè è in grado di mobilitare la massa grassa in maniera massiccia. Questa dieta viene anche utilizzata per curare diverse patologie come emicrania ed epilessia.



Perchè la dieta fito-chetogena è più efficace delle altre

La dieta fito-chetogenica è molto più efficace rispetto alle altre perchè durante la chetosi viene bruciata energia proveniente quasi esclusivamente dalla massa grassa e non da tutte le parti del corpo come avviene nelle altre. I corpi chetogeni vengono espulsi anche attraverso le urine motivo per il quale è necessario bere molta acqua. Il risultato finale è una considerevole riduzione del grasso corporeo, per il mantenimento va benissimo una dieta mediterranea ben bilanciata.


Che cos'è la dieta fito-chetogenica?

La dieta fito-chetogenica permette di nutrire l'organismo senza deficit alimentari anche in una fase di parziale squilibrio come quella del dimagrimento avvalendosi dell'ausilio di piante officinali e della moderna tecnologia alimentare. Vengono utilizzati prodotti tipo quelli della linea di Gianluca Mech coadiuvati da piante drenanti e depurative. Si tratta di una dieta che tende ad eliminare i carboidrati prediligendo proteine, frutta e verdura.




Sempre sotto controllo medico

La dieta fito-chetogenica, come le altre del resto, va fatta sotto stretto controllo medico non perchè sia pericolosa ma perchè potrebbe non essere l'ideale per persone affette da determinate patologie.



martedì 23 luglio 2019

Come combattere le zanzare con metodi naturali



Zanzare, l'incubo dell'estate, come combatterle? Se è pur vero che esistono diversi rimedi in commercio è anche vero che c'è chi preferisce usare metodi naturali perchè non gradisce sostanze chimiche a contatto con la propria pelle o disperse nell'aria. Scopriamone alcuni.


Quali sono le piante che ci difendono dalle zanzare?

Esistono alcune specie di piante che producono olii essenziali sgraditi a insetti e parassiti. Fra queste troviamo Citronella, Eucalipto, Geranio, Lavanda, Limone, Basilico Sacro e Cedro dell'Atlante che miscelate sapientemente all'interno di un rimedio naturale possono costituire un valido aiuto per tenere lontani gli insetti molesti. 



Altri rimedi


Altri rimedi sono rappresentati da olii ottenuti da piante specifiche come l'Antiroba e Neem il cui elevato contenuto di derivanti Furanico Tempenoidi ha la proprietà di inibire la capacità dell'insetto di mordere o succhiare il sangue. Questi rimedi non vengono preparati in laboratorio ma con molecole di sintesi predisposte ad hoc per contrastare una determinata categorie di zanzare o di insetti. Questo metodo ha un basso impatto ambientale ed è privo di gas propellenti.






lunedì 1 luglio 2019

Linea Shampoo Antica Erboristeria




Antica Erboristeria è un marchio di storica tradizione che in molti conoscono. Personalmente ho fatto conoscenza con questo brand qualche decennio addietro. All'epoca ho usato spesso quello che allora si chiamava semplicemente Shampoo all'Ortica poi, non so perchè, non mi è stato più molto facile reperirlo così è sparito dalla mia lista acquisti. 


Ora, a distanza di anni, grazie a Donna D e Kuvut, sono ambasciatrice per la campagna Antica Erboristeria Shampoo ed ho avuto la possibilità di conoscere e far conoscere a persone a me vicine l'intera linea capelli composta da: 

 Shampoo Rinforzante Fico D'India



 Shampoo Morbidezza Oliva Del Mediterraneo



 Shampoo Nutriente Rosa Selvatica e Mirtillo Rosso



 Shampoo Illuminante Lavanda Ed Erbe Della Provenza



Shampoo Addolcente Camomilla



Shampoo Seboregolatore Ortica



Tutti gli Shampoo Antica Erboristeria contengono estratti 100% di origine naturale di camomilla, ortica, oliva, fico d'india, lavanda e rosa, sono privi di siliconi e coloranti.

Al momento sto provando lo Shampoo Rinforzante Al Fico D'India mentre mia figlia si è innamorata dello Shampoo Illuminante Lavanda Ed Erbe Della Provenza.  Persone amiche mi stanno aiutando in questo progetto testando le altre varianti.


Ho scelto di provare lo Shampoo Rinforzante Fico D'India perchè i miei capelli ultimamente erano fragili e spenti, un trattamento rinforzante mi sembrava l'ideale.


Lo Shampoo Rinforzante Fico D'India, grazie alle vitamine e agli  acidi grassi di cui è ricco, ha svolto bene il suo compito. Nonostante abbia usato solo metà del flacone ho già notato dei miglioramenti. La mia chioma appare più sana e vitale, sono certa che con l'uso prolungato nel tempo andrà sempre meglio. Lo shampoo appare quasi completamente trasparente, è di media densità e non produce troppa schiuma, ha un profumo gradevole e delicato che apprezzerete anche voi.


Mia figlia Valeria che ha capelli molto lunghi e mossi ha scelto di provare lo Shampoo Illuminante Lavanda Ed Erbe Della Provenza per donare maggior luminosità alla sua chioma.


Sta usando il prodotto con costanza e i suoi capelli appaiono sani, corposi e lucenti. E' soddisfatta del risultato.


Antica Erboristeria oltre alla linea di shampoo vanta una linea di prodotti per l'igiene orale che comprende dentifrici e collutori. Se siete interessati a saperne di più visitate il sito -> www.anticaerboristeria.it




domenica 16 giugno 2019

Cos'è la presbiopia e come correggerla




La presbiopia è un fisiologico deterioramento visivo che impedisce ai soggetti colpiti di vedere bene da vicino. E' una patologia che colpisce individui dai quarant'anni in su dovuta all'indurimento del cristallino ovvero quella lente presente all'interno dell'occhio che normalmente provvede a mettere a fuoco le immagini a tutte le distanze.

Conseguenze della presbiopia


La presbiopia, con il trascorrere del tempo, può portare anche all'opacizzazione del cristallino nei soggetti dai 60 anni in su con conseguente formazione della cataratta.


Cosa fare all'insorgere della patologia


Quando ci si rende conto di non vedere più perfettamente da vicino ma il problema è di lieve entità bastano alcuni semplici accorgimenti come leggere in ambienti bene illuminati, allontanare leggermente il foglio... Soluzioni che lasciano il tempo che trovano perchè ben presto non saranno più sufficienti.


Gli occhiali per la lettura

Quando i piccoli accorgimenti non bastano più è necessario munirsi di occhiali da lettura. I pazienti emmetropi ovvero quelli che vedono correttamente da lontano sono sufficienti dei comuni occhiali da lettura mentre per gli ipermetropi ovvero coloro che vedono da lontano più di 10/10 c'è bisogno di occhiali progressivi.


La correzione laser

Ci sono casi in cui la presbiopia può essere compensata con una correzione laser. I soggetti più idonei a questo trattamento sono gli ipermetropi. Il lato positivo della correzione laser è la rapidità di riabilitazione dell'occhio. Il paziente può riprendere le normali attività già il giorno dopo l'intervento.


I cristallini multifocali


Grazie alla moderna tecnologia è possibile ovviare alla presbiopia sostituendo il cristallino compromesso con una nuova generazione di cristallini artificiali multifocali EDOF (Extended Depth Of Focus) in grado di focalizzare correttamente a varie distanze. Il recupero avviene entro 1/2 giorni dall'intervento. Questa soluzione fa sì che i pazienti non avranno mai necessità di un intervento di cataratta.


Lenti a contatto

Recentemente sono state introdotte in commercio delle nuove lenti a contatto multifocali con le quali si riesce ad ottenere una buona messa a fuoco ma non un contrasto ottimale.




domenica 26 maggio 2019

Come scegliere il solare giusto


Siamo ormai a fine Maggio, la maggior parte di noi sogna le meritate vacanze. La meta più ambita è il mare. Mare, bagni e tanto sole per ottenere una bella abbronzatura. Il sole tendenzialmente fa bene al nostro organismo perchè attiva la vitamina D e migliora l'umore  stimolando la produzione di serotonina. Il sole però ha anche effetti negativi se preso senza le dovute precauzioni. Può provocare eritemi e scottature ed aumentare il rischio di melanomi o altri tumori della pelle.


Come scegliere i solari giusti


Per scegliere i solari giusti è necessario stabilire qual'è il proprio fototipo di pelle ed acquistare i prodotti adatti.


Classificazione dei fototipi



Fototipo I: Si scotta molto facilmente, spesso senza abbronzarsi. Generalmente ha efelidi, capelli biondi o rossi ed occhi chiari.

Fototipo II: Si scotta facilmente e si abbronza poco. Tende ad avere i capelli chiari.

Fototipo III: E' possibile che possa scottarsi ma si abbronza comunque.

Fototipo IV: Non si scotta quasi mai e si abbronza facilmente. Tende ad avere capelli ed occhi scuri.

Fototipo V: Ha la carnagione bruno/olivastra, si abbronza intensamente, occhi e capelli sono generalmente marroni o neri.

Fototipo VI: Pelle scura o nera con occhi e capelli scuri o neri.

I diversi fototipi sono determinati dalla quantità e la qualità della melanina prodotta dai melanociti.


Cos'è la melanina?

La melanina è il pigmento che determina la colorazione della pelle.


Fattore di protezione solare Spf


Il fattore di protezione solare Spf indicato sulle confezioni dei solari con un numero stampato in grande si riferisce alla quantità di radiazioni fermate dal filtro. Più è alto, meno radiazioni passano. I solari con Spf compreso fra 6 e 10 sono da considerarsi a bassa protezione. quelli fra 15 e 25 media, fra 30 e 50 alta, 50+ molto alta.


Raggi UVA e raggi UVB

Il fattore di protezione si riferisce soltanto ai raggi UVB, i responsabili delle scottature. I raggi UVA invece non provocano scottature ma penetrano in profondità nella pelle e favoriscono la produzione di radicali liberi. Esistono comunque in commercio solari che proteggono anche dai raggi UVA.


Come utilizzare i solari

I solari non vanno usati con parsimonia, meglio abbondare per essere sicuri di coprire ogni centimetro della zona interessata. L'applicazione va ripetuta frequentemente in particolare dopo ogni bagno preferibilmente anche se sulla confezione c'è scritto che sono resistenti all'acqua. Meglio non rischiare.





venerdì 24 maggio 2019

New Beyond Limits - Kiko Milano



Ancora un'altra Limited edition per Kiko Milano, New Beyond Limits Ultra Performing Collection, una linea estremamente performante adatta per l'appunto a momenti estremi, quelli in cui c'è la necessità che il make-up resti impeccabile e resista anche in situazioni in cui sarebbe impensabile. Il make-up perfetto per l'estate, che tu sia al mare o in montagna, potrai ottenerlo solo con New Beyond Limits, potrai così affrontare qualsiasi avventura senza pensare al trucco.


I prodotti di questa Limited Edition sono stati creati con formule testate a lunga durata (fino a 12 ore), no transfert, resistenti all'acqua e con fattore di protezione solare SPF20. La linea comprende una gamma completa di prodotti make-up, skin care ed accessori. I colori sono forti, vivaci e di tendenza.


La testimonial di questa collezione è Sasha Digiulian, campionessa mondiale di climbing. Chi più di lei è in grado di sperimentare la resistenza di un make-up in condizioni estreme?








mercoledì 15 maggio 2019

Come mantenere le gengive sane




Quando le nostre gengive sono sane non mostrano nessun segno di rossore e si adattano alla corona del dente coprendone la radice. Con il tempo però le gengive possono ritirarsi rendendo visibile la radice del dente. Quando questo accade è in atto una recessione gengivale. Alla recessione gengivale generalmente si associa un aumento della sensibilità dentale.


Perchè si verifica la recessione gengivale?



La causa scatenante della recessione gengivale è quasi sempre la presenza di placca batterica che scatena un'infiammazione che, se si cronicizza, è responsabile dell'allontanamento delle gengive dalla loro posizione naturale. Può esserci anche una predisposizione anatomica sulla quale agisce nel tempo una modalità traumatica di spazzolamento dentale, in parole povere, se il tessuto gengivale è molto sottile o la posizione dei denti alterata è probabile che avvenga una recessione gengivale. Nei casi più lievi, se si corre subito ai ripari è sufficiente eliminare placca e tartaro mantenendo nel tempo una corretta igiene orale


Come curare la recessione gengivale




Le recessioni gengivali non sempre necessitano di una terapia. Per stabilire una eventuale cura è necessaria un'accurata diagnosi che valuti sia le cause che le possibili conseguenze fra le quali ipersensibilità dei denti, inestetismi e difficoltà a mantenere i denti puliti, Nei casi più gravi la recessione dentale può essere curata con la chirurgia plastica atta a cambiare la qualità  della gengiva e a ricoprire le radici dei denti.

Sensibilità al caldo e al freddo



Nel caso in cui si provi fastidio o dolore al caldo e al freddo o al passaggio dello spazzolino è bene modificare l'alimentazione e il tipo di bevande consumate oltre a variare le manovre di spazzolamento.


L'igiene orale può migliorare con l'acquisto di strumenti adeguati poco traumatici sia sulla radice che sulla gengiva come spazzolini a setole morbidespazzolini elettrici. E' preferibile usare anche paste dentifricie e colluttori specifici per i denti sensibili o con un principio bioriparatore che agisce sui tessuti dentali evidentemente abrasi o erosi.


Consigli utili

Controlla spesso le tue gengive
Se le gengive sanguinano rivolgiti ad un parodontologo
Non sottovalutare la sensibilità dentinale, usa prodotti specifici
Se le gengive cambiano posizione consulta un odontoiatra
Lo spazzolamento dei denti non deve essere traumatico





venerdì 10 maggio 2019

Kerastase Soleil


Kerastase presenta Soleil, un trattamento di protezione solare all'acqua di cocco con l'aggiunta di vitamina E che finalizzato a mantenere capelli morbidi e luminosi per tutta l'estate.


Con l'uso continuo di questo trattamento i capelli, nonostante l'esposizione al sole e alla salsedine, appaiono corposi ed idratati senza alcun effetto crespo.


La linea comprende:

Bain Après-Soleil


Shampoo dopo-sole idratante in gel arricchito con acqua di cocco, rimuove cloro, sale e residui di sabbia e lascia i capelli luminosi e profumati di gelsomino e tuberosa.


Masque Après Soleil

Ripristina l'idratazione dopo l'esposizione al sole, sabbia e sale, rinforzando la fibra capillare. Va applicata su capelli puliti, la sua azione leviga i capelli dalla radice alle punte. Ha una texture leggera che non appesantisce i capelli.


Crème UV Sublime



Applicata su radici e punte contrasta l'effetto crespo fino a 24 ore. Non unge e può essere applicata sia su capelli asciutti che su capelli bagnati rendendoli luminosi e setosi.


Huile Sirène

E' uno spray bifasico che non ha bisogno di risciacquo. Grazie all'olio di Babassu dona ai capelli morbidezza istantanea.






Copyright © 2015 Il Bosco delle Fragole
| Distributed By Gooyaabi Templates