Sponsor 6

Sponsor 5

[36fe916b993d47699618340224b6a065.html]

BRANDBACKER

Ads

s

GOOGLE ANALYTICS

MILLELIRE

VISIONOTTICA SANTORO

"36fe916b993d47699618340224b6a065"

Sponsor 7

COLLABORAZIONE EXAPE

COLLABORAZIONE EXAPE

ELITE SERUM

SOUFEEL

SHEIN

blazers

DIVISSIMA

COLLABORAZIONE

Powered by Blogger.

Clo

Clo

THE BODY SHOP

THE BODY SHOP

CHICNET

CHICNET

THE BODY SHOP

THE BODY SHOP

Irene

Valeria

Valeria

venerdì 27 dicembre 2013

Natale con Pema

Sapevate che il Pane Pema è nato per un equivoco? Heindrich Leupoldt, padre dell'attuale proprietario dell'azienda, pasticcere di professione, aveva letto su un giornale che un'azienda nei dintorni aveva messo in vendita dei macchinari per la lavorazione dei Lebkuken, tipici dolci tedeschi di panpepato. Solo dopo l'acquisto si rese conto che si trattava di macchinari per la produzione del pane nero che in Boemia ha lo stesso nome dei dolci di panpepato. Lo prese come un segno del destino. Decise così di ampliare la sua attività e di produrre oltre ai dolci anche il pane nero. Correva l'anno 1950...nasceva il Pane Pema.
Pema in tibetano significa fior di loto che è un simbolo di purezza. Proprio alla purezza fu ispirata la lavorazione di questo pane che tutt'oggi viene ancora prodotto seguendo i principi di un'agricoltura pulita, senza chimica, mantenendo le stesse lavorazioni semplici e lente di una volta.



Il Pane Pema è il vero pane integrale della tradizione tedesca prodotto esclusivamente con segale, acqua e sale seguendo processi di lavorazione lenti e naturali. I cereali vengono lavati e tenuti a bagno, tritati ancora umidi senza venir ridotti in farina, impastati e cotti lentamente. Il pane riposa 24 ore prima di essere pastorizzato e confezionato. Questo prodotto è salutare perchè è ricco di minerali quali zinco, ferro, fluoro e magnesio, vitamine del gruppo B, vitamina E, acido folico e grazie alla sua ricchezza di fibre, aiuta il controllo del peso dando un senso di sazietà che impedisce di mangiare eccessivamente. Favorisce anche le regolari funzioni intestinali.




Ho avuto modo di provare il Pane Pema durante le festività natalizie.



 Ho preparato delle tartine per la cena del 24 dicembre utilizzando questo prodotto.
Ve le faccio vedere già pronte e poi vi spiego il procedimento. 



Per le tartine a forma di stellina ho utilizzato maionese, tonno e capperi. Ho farcito una fetta di  Pane Pema con questi ingredienti...




...ho coperto con un'altra fetta e con una formina ho intagliato le mie stelline...




...che ho ricoperto con un velo di maionese e poi ho guarnito ciascuna con un gamberetto per disegnare la bocca e due capperi per gli occhi.



Ho preparato gli alberelli di Natale in questo modo:
ho spalmato una fetta di Pane Pema con della salsa tonnata...



...che ho ricoperto con salmone affumicato...



...ho sovrapposto un'altra fetta di pane e poi ho tagliato dei triangoli che ho ricoperto a loro volta con salsa tonnata e ho disposto nel piatto in questo modo...



...ho ricoperto il tutto con della rucola sminuzzata per dare l'impressione di rami e foglie e ho guarnito con gamberetti.



Ognuno di noi la sera della Vigilia ha avuto il suo alberello di Natale come antipasto.
Il Pane Pema è ottimo, sazia ed ha un gusto molto particolare, se non lo avete ancora fatto, provatelo anche voi.







33 commenti:

  1. a parte la simpatica curiosità che racconti, devo dire che il pane biologico Pema è meraviglioso. L'ho provato ma così com'è, ora preparerò anche io deliziose tartine

    RispondiElimina
  2. Dev'essere molto buono questo Pane Pema, io non l' ho mai assaggiato ma vorrei provarlo quanto prima, e tu lo hai farcito in modo delizioso, complimenti e grazie!

    RispondiElimina
  3. ..Conosco molto bene il pane Peme e devo dire che mi piace davvero tantissimo è ottimo e anche tanto genuino..e poi carinissime le tue tartine..sono simpatiche e devono essere anche tanto buone!!!

    RispondiElimina
  4. Carina la storia del pane Pema, la tua presentazione mi piace, tartine semplici veloci e gustose... gnam...

    RispondiElimina
  5. Ma quante cose sfiziose che hai preparato con questo pane..lo conosco molto bene e mi piace davvero tantissimo!!!

    RispondiElimina
  6. Ultimamente sono molto attnta alla qualità dei prodotti e al biologico. Proverò quindi questo pane!

    RispondiElimina
  7. Conosco e uso regolarmente questo pane,mi piace il suo gusto particolare e in più è sano!

    RispondiElimina
  8. Che belle e che sfiziose queste tartine !!!

    RispondiElimina
  9. Conosco questo pane e mi piace davvero molto, sfiziosissimo il modo in cui l'hai presentato a tavola, complimenti!!!

    RispondiElimina
  10. che bellissima idea originale per stupire i miei ospiti e darle qualcosa di buono e salutare ti copio l'idea gz

    RispondiElimina
  11. questo pane è buono e anche biologico, meglio di così, brava ho visto che hai creato delle belle composizioni

    RispondiElimina
  12. conosco bene questo pane perchè ho avuto il piacere di provarlo anche io e concordo con te, è ottimo!

    RispondiElimina
  13. Delizioso il Pane Pema che anche io consumo regolarmente e per queste festività ho utilizzato per preparare delle deliziose tartine, complimenti

    RispondiElimina
  14. Conosco bene questo pane, al supermercato di fiducia hanno quello con semi di girasole, lo compro spesso molto buono

    RispondiElimina
  15. questo pane è ottimo lo mangio spesso' l'idea di aggiungere gamberetti e samone mi piace molto devo provarlo anke io...

    RispondiElimina
  16. io adoro i sapori integrali, figurati se è bio!
    Le tue tartine saranno deliziose ^_^

    RispondiElimina
  17. ahahah io acquisto sempre il pane Pema ma non sapevo la storia di come fosse nato!
    perfetti i tuoi antipasti....quasi quasi li faccio stasera!

    RispondiElimina
  18. Che stuzzichini meravigliosi hai preparato! Conosco il pane Pema ed è buonissimo.

    RispondiElimina
  19. Questo pane è squisito, mi è piaciuto tanto.

    RispondiElimina
  20. Delizioso il Pane Pema come l' hai farcito tu, molto carini e simpatici gli alberelli di Natale, bravissima e grazie voglio provare anche io questo Pane.

    RispondiElimina
  21. Conosco il pane Pema, è un ottimo prodotto, molto versatile in cucina. Favolosi i tramezzini che hai realizzato . Un abbraccio, buon 2014 , Daniela.

    RispondiElimina
  22. non ho mai provato questo pane ma sembra ottimo, e la tua idea natalizia mi piace tanto, molto sfiziosa

    RispondiElimina
  23. che idea originale e mi piacerebbe preparare queste stelline per domani sera! oggi esco a comprare tutto compreso il pane Pema!

    RispondiElimina
  24. Gli "sembrò" un segno del destino? Lo era di certo, il loro pane nero è buonissimo!!!

    RispondiElimina
  25. Mangio spesso il Pane Pema, Buono Gustoso..e si presta a molteplici ricettine

    RispondiElimina
  26. carina la storia dell'azienda, non ho mai assaggiato il pane Pema, deve esser delizioso, mi piace come hai preparato le tartine, sfiziose e carine

    RispondiElimina
  27. ottimo pane, e bellissime le tue proposte

    RispondiElimina
  28. che belle tartine...ottima idea per le feste..mi piacciono molto quelle a forma di stella..
    il pane scelto è buonissimo

    RispondiElimina
  29. molto motlo carina come idea per antipasti o aperitivi, ottimo il pane pema

    RispondiElimina
  30. Ti lascio un altro commentino per augurarti un Felice 2014! :)

    RispondiElimina
  31. Deliziosi questi antipasti che hai realizzato.

    RispondiElimina
  32. complimenti x come ai utilizzato il pane Pema,lo' provato ed è ottimo...

    RispondiElimina
  33. Non conoscevo assolutamente la bizzarra storia di questa azienda e devo dire che sono rimasta a bocca aperto guardando le tue ricettine, sfiziose e sicuramente da provare

    RispondiElimina