domenica 26 maggio 2019

Come scegliere il solare giusto


Siamo ormai a fine Maggio, la maggior parte di noi sogna le meritate vacanze. La meta più ambita è il mare. Mare, bagni e tanto sole per ottenere una bella abbronzatura. Il sole tendenzialmente fa bene al nostro organismo perchè attiva la vitamina D e migliora l'umore  stimolando la produzione di serotonina. Il sole però ha anche effetti negativi se preso senza le dovute precauzioni. Può provocare eritemi e scottature ed aumentare il rischio di melanomi o altri tumori della pelle.


Come scegliere i solari giusti


Per scegliere i solari giusti è necessario stabilire qual'è il proprio fototipo di pelle ed acquistare i prodotti adatti.


Classificazione dei fototipi



Fototipo I: Si scotta molto facilmente, spesso senza abbronzarsi. Generalmente ha efelidi, capelli biondi o rossi ed occhi chiari.

Fototipo II: Si scotta facilmente e si abbronza poco. Tende ad avere i capelli chiari.

Fototipo III: E' possibile che possa scottarsi ma si abbronza comunque.

Fototipo IV: Non si scotta quasi mai e si abbronza facilmente. Tende ad avere capelli ed occhi scuri.

Fototipo V: Ha la carnagione bruno/olivastra, si abbronza intensamente, occhi e capelli sono generalmente marroni o neri.

Fototipo VI: Pelle scura o nera con occhi e capelli scuri o neri.

I diversi fototipi sono determinati dalla quantità e la qualità della melanina prodotta dai melanociti.


Cos'è la melanina?

La melanina è il pigmento che determina la colorazione della pelle.


Fattore di protezione solare Spf


Il fattore di protezione solare Spf indicato sulle confezioni dei solari con un numero stampato in grande si riferisce alla quantità di radiazioni fermate dal filtro. Più è alto, meno radiazioni passano. I solari con Spf compreso fra 6 e 10 sono da considerarsi a bassa protezione. quelli fra 15 e 25 media, fra 30 e 50 alta, 50+ molto alta.


Raggi UVA e raggi UVB

Il fattore di protezione si riferisce soltanto ai raggi UVB, i responsabili delle scottature. I raggi UVA invece non provocano scottature ma penetrano in profondità nella pelle e favoriscono la produzione di radicali liberi. Esistono comunque in commercio solari che proteggono anche dai raggi UVA.


Come utilizzare i solari

I solari non vanno usati con parsimonia, meglio abbondare per essere sicuri di coprire ogni centimetro della zona interessata. L'applicazione va ripetuta frequentemente in particolare dopo ogni bagno preferibilmente anche se sulla confezione c'è scritto che sono resistenti all'acqua. Meglio non rischiare.





6 commenti:

  1. Avendo il fototipo 1 ogni anno non ho dubbi: protezione 50+ e si va al sole :-D

    RispondiElimina
  2. Grazie mille per gli ottimi consigli, ne farò tesoro e li metterò in pratica

    RispondiElimina
  3. guida veloce e chiara per la scelta del solare, io non mi espongo al sole da tempo ma metto cmq una protezione 15 per andare al parco o fare passeggiate in campagna

    RispondiElimina
  4. Ottimi consigli! Io cerco sempre di prendere il sole con la testa e il solare è un must durante ogni esposizione.

    RispondiElimina
  5. Io ho la carnagione abbastanza scura e non mi scotto facilmente ma uso sempre la crema solare per proteggermi dai raggi dannosi del sole. E' importantissimo proteggere sempre la pelle.

    RispondiElimina
  6. sono piena di lentiggini e ho gli occhi chiari..credo di essere fototipo III comunque perché mi scotto ma poi mi abbronzo anche! Grazie delle info superinteressanti

    RispondiElimina

Copyright © 2015 Il Bosco delle Fragole
| Distributed By Gooyaabi Templates